Suggerimenti per una casa sicura anche quando siamo fuori casa

Il periodo delle tanto agognate vacanze è arrivato e con esso anche purtroppo il rischio che le abitazioni vengano svuotate da malintenzionati.

A prescindere da quanto lungo sarà il vostro soggiorno fuori casa, l’estate è il periodo che va per la maggiore per truffe agli anziani e furti nelle abitazioni; in entrambi i casi viene a mancare il solito controllo e la solita presenza che fa comunque da maggiore deterrente per un’effrazione.

Ma come si può scongiurare questo pericolo? E che interventi è opportuno predisporre?

casa sicura anche in vacanza Photo by John Moeses Bauan on Unsplash

Attenzione a quanto siamo social

I tempi moderni portano sempre più verso una costante, migliore tecnologia e una maggiore condivisione con i nostri amici (e non).

I social network sono il veicolo principale con cui fare ciò e può capitare che durante il periodo estivo, i malintenzionati passino in rassegna i vari profili per poter mettere a segno il colpo.

Sembra banale, ma uno strumento cosi semplice e potente come Facebook è utilizzato da alcuni malintenzionati per le cose più impensate.

 

Pertanto, sarebbe meglio non annunciare l’imminente partenza su questi canali o comunque far in modo che altre persone non carpiscano i vostri progetti, sebbene la tentazione potrebbe esserci.

Il consiglio è quello di non far sapere a molti della propria partenza e incaricare qualcuno, magari un vicino di casa, che prenda la posta per vostro contro per evitare che si accumuli e dia appunto l’idea della vostra assenza.

Una volta ritornati a casa, si può dare sfogo a foto, pubblicazioni e quant’altro, ma almeno è stata assicurata la sicurezza di casa.

I due modi più convenzionali per proteggere la propria abitazione

Oltre ad essere discreti sulla imminente partenza per le vacanze, ci sono altri due modi con i quali poter accrescere la sicurezza di casa.

Il primo è rappresentato dall’installazione di opportuni sistemi di allarme e vigilanza che però economicamente quelli più efficaci non sempre sono alla portata di tutte le tasche.

Il secondo consiste nell’affidarsi ad un’azienda come la nostra che si occupa di serramenti a Brescia e concordare la predisposizione di cosiddette chiusure perimetrali.

Si tratta di adottare misure che vedono l’installazione di porte, finestre e tapparelle dotati di appositi sistemi anti-effrazione.

È bene lavorare sulla sicurezza di questi elementi, dal momento che essi rappresentano le principali vie di accesso all’abitazione.

Predisporre una porta blindata ovviamente comporta per i ladri maggiore dispendio di tempo e strumenti ad hoc per poterla aprire rispetto all’apertura di una porta semplice. Ma il rafforzamento della sicurezza di casa non si ferma qui.

Lo sviluppo delle tecnologie e dell’elettronica ha coinvolto anche questo settore e ad oggi si rilevano maggiori alternative rispetto al passato.

Basti pensare a porte dotate di card a microchip, lettori di impronte e sistemi di radiofrequenza senza contatto.

In questo ultimo caso, all’interno del portone è presente un cilindro elettronico e programmabile in funzione delle proprie esigenze di giornate e di orario.

Quindi con una porta blindata e un allarme si è al sicuro?

Sfortunatamente questi due elementi non sono generalmente sufficienti, infatti anche balconi e finestre sono punti di accesso particolarmente frequenti.

La sicurezza è una questione seria che non tutti sono in grado di affrontare sempre professionalmente.

 

Per questo motivo abbiamo studiato Secure Family System, la consulenza gratuita offerta a chi si affida a noi per aumentare la sicurezza di casa.

Con questo sistema unico nel suo genere non parleremo di quale “prodotto” installare, ma quali tue abitudini sono a rischio e quali mosse puoi adottare per migliorare la tua situazione fin da subito.

Richiedi il tuo appuntamento gratuito cliccando in basso il bottone CHIEDI INFORMAZIONI.

Conclusioni

La sicurezza di casa è divenuto purtroppo un tema delicato e piuttosto ricorrente, specialmente durante il periodo estivo.

Che sia la dotazione di una porta blindata, di infissi dotati di sistemi anti-effrazione o l’assunzione di alcune cautele sui rispettivi comportamenti online, la cautela non è mai troppa ed è giusto investire dove ce n’è più bisogno.

Affidarsi quindi a professionisti del settore può essere il modo giusto per godersi le proprie vacanze all’insegna della completa serenità.

 

Siamo a tua completa disposizione, come sempre ci trovi nel nostro showroom di Poncarale in via Gutenberg, 30.

I nostri consigli per una casa sicura quando sei in vacanza ultima modifica: 2018-08-23T19:48:51+00:00 da Putelli srl